Previsioni

previsioni

Alcune previsioni per il futuro della lingua italian le fa il professor Nigro della Normale di Pisa e direttore editoriale della Sellerio.

Via libera, quindi, all’abbandono del congiuntivo: «Le nuove generazioni non lo usano quasi più: se la gente preferisce l’indicativo, tanto vale rassegnarsi». Lo stesso ragionamento vale per i condizionali. «Stanno scomparendo, come del resto, in generale, tutte le subordinate: oggi infatti si preferisce usare la paratassi, cioè le frasi coordinate dello stesso livello». Più restio a dire addio alle subordinate Giulio Ferroni («Sono complicate perché esprimono la complessità del pensiero») che tuttavia apre agli anglismi: parole inglesi vere e proprie come «convention» o termini italianizzati quali «approccio», ormai entrati nell’uso comune. «L’importante è non abusarne». Ferroni elenca anche altre trasformazioni, discutibili, a suo parere, ma apparentemente inarrestabili: la scomparsa del passato remoto – sempre più spesso sostituito dal passato prossimo – e l’utilizzo del pronome «gli» anche al plurale, al posto di «loro».

Il resto dell’articolo, pubblicato su Il Giornale, è qui.

Postato da: IM

1 Response to “Previsioni”


  1. 1 Luigi Muzii 22 dicembre 2008 alle 3:25 pm

    La domanda è: il congiuntivo, a scuola, bisogna continuare a insegnarlo o cadrà vittima della scure brandita a casaccio dell’erede della scrivania di Quintino Sella, e i maestri unici/prevalenti dovranno occuparsi solo dell’indicativo?
    Nel frattempo consiglio la lettura di “The Laws of English usage” di Dennis Baron dove, peraltro, si segnala l’esistenza di una petizione per modificare l’ortografia di stationery in stationary.
    Per il momento, la scomparsa che mi pare più grave è quella del pronome femminile le.
    Non vorrei, però, che questo nostro scambio di opinioni sia indice di fancazzismo: perciò, ti prego, che il prossimo sia un post più serio, magari sul colore delle mutande delle gemelle tifose del nostro reinforced tycoon. Sai com’è…


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Visitatori

  • 155,855 visitatori

a

Ongoing Tweets


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: