Che figura!

Al cinema, in attesa che si spengano le luci, prego silenziosamente che nessuno abbia comprato popcorn da mangiare rumorosamente e sfoglio la rivista omaggio Preview. E scopro che Charlie Kaufman, autore di Being John Malkovic e Adaptation, conosce le figure retoriche, visto che la sua prima prova da registra si intitola Synecdoche, New York.

Sineddoche s.f. Figura retoricha per la quale si usa figuratamente una parola di significato più ampio o meno ampio di quella propria: per es. una parte del tutto (prora per nave), il contenente per il contenuto (bere un bicchiere), la materia per l’oggetto fatto (ferro per spada). (Devoto-Oli 2008)

Postato da: IM

2 Responses to “Che figura!”


  1. 1 poetaselvaggio 29 giugno 2008 alle 3:35 pm

    Ho trovato Essere John Malkovic geniale, mentre Se mi lasci ti cancello alquanto cervellotico. Nonostante una tesi di laurea su argomento affine, ho capito cos’è una sineddoche grazie all’argomento di questo post.

  2. 2 luigimuzii 30 giugno 2008 alle 9:14 am

    Molto bello “Confessioni di una mente pericolosa”, ma dalle figure retoriche mi tengo alla larga; forse perché mi ricordano i tempi dell’iniziale entusiamo per l’ormai resa inutile associazione italiana per la terminologia in cui i venditori di fumo mascheravano dietro arditi esercizi linguistici la loro assoluta nullità.
    Provate a indovinare che fine hanno fatto?


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Visitatori

  • 155,893 visitatori

a


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: