Amsterdam

Quest’anno la mia città d’adozione è Wereldboekenstad (sito anche in inglese), ovvero capitale mondiale dei libri.

Ne parla anche il blog del Guardian, con un breve post che, sono sicura, vi farà venire l’acquolina in bocca. Anche se non menziona due delle mie librerie preferite (inaccessibili per chi è allergico alla polvere): Book Traffic e Het Fort van Sjakoo.

Fra l’altro, il 18 maggio Amsterdam si trasforma per un giorno in un enorme mercato di libri. A buon intenditor…

La foto qui sopra l’ha scattata la sottoscritta nella libreria JOOT, che spero mi perdonerà per non aver chiesto il permesso.

Postato da: IM

1 Response to “Amsterdam”


  1. 1 luigimuzii 18 aprile 2008 alle 1:22 pm

    Cercasi alloggio economico per famiglia italiana in quel di Amsterdam. Chissà, potrei riuscire a far capire alle figlie, cui quattro giorni a Lisbona sono sembrati loro moooolto più lunghi di una settimana in un demenziale e molto italiano villaggio turistico (alla faccia di Pitagora), che un viaggio di qualche giorno in una capitale europea non è necessariamente un infinito tormento.


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Visitatori

  • 155,900 visitatori

a

Ongoing Tweets


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: