Un popolo di santi, creativi e navigatori.

Per una copydimare come la sottoscritta, niente è più stimolante che riassumere in un claim memorabile l’identità e la ragion d’essere di un cliente. Quando poi quest’ultimo appartiene al settore “pubblico che più pubblico non si può” — dunque visibile e criticabile da moltitudini di lettori – la cosa diventa ancora più interessante.

Prendiamo ad esempio il concorso di idee “Un motto per l’Italia”, indetto dal Corriere della Sera (oggi pomeriggio, in diretta video sul sito del quotidiano, la proclamazione e il commento dei risultati ). Dopo aver letto le proposte dei miei connazionali, molti dei quali sicuramente non esperti nelle dinamiche dei (cosiddetti) lavori creativi, mi ritrovo a sottoscrivere, mio malgrado, una frase storica del mio ex capo: “Siamo tutti copy”.

 

Postato da: FDM

0 Responses to “Un popolo di santi, creativi e navigatori.”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Visitatori

  • 155,893 visitatori

a


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: